Reti di Imprese e finanziamenti BEI (Banca Europea degli Investimenti)

 

 

Abbiamo pubblicato un articolo che presenta le nuove forme di finanziamento proposte dalla BEI a favore delle reti di imprese.

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha recentemente impegnato 100 milioni di euro per finanziare le reti di imprese italiane; di questi una prima tranche da 25 milioni di euro viene stanziato alla BNL Gruppo BNP Paribas, che nel progetto ne investe altrettanti.

L’obiettivo della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e’ finanziare i progetti di aggregazione tra piccole medie imprese (PMI) italiane strutturati attraverso il contratto di rete utilizzando istituti di credito italiani quale strumento operativo e moltiplicatore dell’investimento. Richiedi l'articolo.

 


Per ricevere maggiori informazioni clicca qui  

 

 

 

 

Piccole Medie Imprese (PMI)
e mercati esteri

 

 

Abbiamo pubblicato un articolo che descrive la strategia di internazionalizzazione per le Piccole Medie Imprese (PMI) che si alleano e collaborano con altre imprese dello stesso settore.

Per molte PMI sino ad oggi poco presenti all’estero, l’internazionalizzazione sta diventando l’ultima via percorribile, dopo i tagli dei costi realizzati nel biennio 2008-2009 e i tentativi di rilancio sul mercato del biennio 2010-2011. Allo stato attuale, poche ulteriori ottimizzazioni dei costi e delle strutture produttive sono possibili, ed il grado di competizione sul mercato interno è elevatissimo.

Esiste un metodo a disposizione delle PMI per competere efficacemente sui mercati esteri: allearsi con altre imprese dello stesso settore, con prodotti o servizi complementari, e affrontare insieme il processo di internazionalizzazione.

Per avere successo questa strategia richiede molta attenzione su una serie di fattori, esposti in dettaglio nell'articolo. Richiedi l'articolo.

 


Per ricevere maggiori informazioni clicca qui     

 

 

 

 

Aspetti finanziari e accesso
al credito per le Reti di Imprese

 

 

Abbiamo pubblicato un articolo che descrive la strategia di internazionalizzazione per le Piccole Medie Imprese (PMI) che si alleano e collaborano con altre imprese dello stesso settore.

Esiste un metodo a disposizione delle PMI per competere efficacemente sui mercati esteri: allearsi con altre imprese dello stesso settore, con prodotti o servizi complementari, e affrontare insieme il processo di internazionalizzazione.

Per avere successo questa strategia richiede molta attenzione su una serie di fattori, esposti in dettaglio nell'articolo. Richiedi l'articolo.

 


Per ricevere maggiori informazioni clicca qui     

 

 

 

 

I migliori contratti nel rispetto della normativa sul Transfer Price

 


In qualità di membri del Comitato di studio sulla fiscalità internazionale dell'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Padova, abbiamo partecipato alla stesura di un manuale su come sviluppare il miglior :

 

- contratto di distribuzione

- contratto di cost sharing

- contratto di service agreement

- contratto di licenza marchio

 
che rispetti la normativa sul Transfer Price.


Sempre più spesso le aziende che controllano società all'estero, con le quali scambiano merci o servizi, incorrono in pesanti contenziosi con l'Amministrazione Finanziaria che riguardano la rettifica a valore normale (in base all’art. 110 comma 7 del TUIR), la mancanza dei generali requisiti per la deducibilità dei costi (art. 109 TUIR), l’inerenza dei costi, la mancanza di certezza od oggettività dei costi, la mancanza di documentazione.

 

Ne deriva la necessità di stilare contratti che proteggano dalle obiezioni e dalle pretese dell'Amministrazione Finanziaria, di seguito illustrati. Richiedi il manuale.


 


Per ricevere maggiori informazioni clicca qui